Seleziona una pagina

Jerzu, antico borgo agricolo, è situato sul fianco di una collina, tra i territori di mare e montagna.

A 500 metri sul livello del mare, l’abitato appare contornato dagli imponenti tacchi calcarei di Porcù e Lidu e di Troiscu, ai quali si affiancano i picchi e i tonneri di Mamillara negli ampi anfiteatri di Gedili e Sant’Antonio.

Sul magnifico torrione di Corongiu son state rilevate tracce di insediamenti punici e romani. Grande interesse archeologico suscitano alcuni villaggi nuragici e le domus de janas.

Il paese è un’ampia terrazza che guarda il mare, al quale si avvicina con le sue propaggini di pianure, nella zona di Pelau, dove troviamo i famosi impianti a vigneto del Cannonau di Jerzu.

Il toponimo compare in un atto notarile del 1130, in cui si parla di una donazione di vigne. Altri documenti testimoniano l’intreccio della storia della comunità con l’evoluzione della coltivazione della vite e la produzione del Cannonau.

Il moderno complesso della Cantina Sociale all’ingresso del paese racchiude al suo interno strutture di lavorazione e invecchiamento dei vini rispettose delle antiche tradizioni, rappresentando il segno distintivo e il simbolo storico della comunità jerzese.

Oggi Jerzu è centro di studi con i suoi istituti superiori e il liceo più antico della provincia di Nuoro, pur conservando la sua antica connotazione di centro agricolo che integra la sua economia con un intelligente sviluppo di servizi turistici.

INFO SU JERZU: 

Dove dormire a Jerzu

Dove mangiare a Jerzu

Info istituzionali

Comune di Jerzu