OGLIASTRA TURISMO | Provincia dell'Ogliastra - SARDEGNA


Vai ai contenuti

Operatori turismo subacqueo

PROFESSIONI TURISTICHE - MODULISTICA

Operatori del Turismo Subacqueo

Gli interessati all'iscrizione al registro regionale degli operatori del turismo subacqueo sportive devono rivolgersi al Servizio Turismo della Provincia Ogliastra - Via Mameli, 22 - 08048 Tortolì
Tel: 0782 600900 Fax:0782 600920
Email: [email protected]
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 14.

Descrizione del procedimento
Sono Operatori del Turismo Subacqueo gli Istruttori, le Guide, i Centri di Immersione Subacquea e le Organizzazioni Didattiche per le Attività Subacquee.
1- Istruttore Subacqueo: si intende chi, in possesso di corrispondente brevetto, a scopo turistico e ricreativo, accompagna singoli o gruppi in immersioni subacquee e insegna professionalmente a persone singole ed a gruppi tecniche di immersione subacquea, in tutte le sue specialità, rilasciando i relativi brevetti.
2- Guida Subacquea: si intende chi, in possesso di corrispondente brevetto, a scopo turistico e ricreativo, assiste professionalmente l’istruttore subacqueo nell’addestramento di singoli o gruppi e accompagna in immersioni subacquee singoli o gruppi di persone in possesso di brevetto.
3- Centro di Immersione Subacquea: si intende una impresa che opera in prossimità del litorale marino o di uno specchio di acque interne e che dispone di risorse di tipo logistico, organizzativo, e strumentale per offrire servizi specializzati per il turismo attraverso il supporto alla pratica ed all’apprendimento dell’attività turistico - ricreativa subacquea, con standard operativi che garantiscano la massima sicurezza dei clienti e degli operatori nonché il rispetto delle norme antinfortunistiche e di tutela ambientale.
4- Organizzazione Didattica per le Attività Subacquee: si intende l’impresa o, l’associazione a diffusione nazionale o internazionale, sia italiana che straniera, nel cui percorso formativo sia previsto dal livello di ingresso a quello di istruttore subacqueo, oltre alle tecniche e alla teoria di base, un addestramento teorico e pratico comprendente:
a) tecniche e teoria di salvamento e di pronto soccorso specifiche per l’immersione subacquea;
b) tecniche e teoria di accompagnamento di singoli e gruppi e di supporto ad istruttori;
c) tecniche e teoria di gestione delle immersioni.

Per “immersione subacquea” a scopo turistico e ricreativo si intende l’insieme delle attività ecosostenibili volte all’osservazione e alla salvaguardia dell’ambiente marino sommerso, nelle varie forme diurne e notturne. Tali attività, se effettuate con autorespiratore, possono essere esercitate, entro i limiti della curva di sicurezza senza soste obbligatorie di decompressione e a profondità non eccedenti i 40 metri, da persone in possesso di brevetto subacqueo.
Per “brevetto subacqueo”, si intende un attestato di addestramento rilasciato da un istruttore subacqueo, previo superamento del relativo corso teorico pratico, ed emesso da una organizzazione didattica iscritta nell’elenco istituito con la L.R. 26 Febbraio 1999, n.9.

Requisiti centri immersione subacquea

a) possesso di partita I.V.A.;
b) iscrizione alla Camera di commercio (C.C.I.A.A.);
c) disponibilità di una sede appropriata dotata di idonei locali per lo svolgimento delle attività teoriche;
d) disponibilità di attrezzature specifiche per le immersioni e per le attività autorizzate, conformi alle prescrizioni in materia antinfortunistica e in perfetto stato di funzionamento;
e) possesso di idonee dotazioni di pronto soccorso;
f) copertura assicurativa mediante polizza R.C. per i rischi derivanti alle persone dalla partecipazione alle attività svolte

Documentazione per centri immersione subacquea
- la denominazione prescelta;
- le complete generalità e la cittadinanza del titolare ovvero, per le società, la denominazione e la ragione sociale, la sede della società e le generalità e la cittadinanza del legale rappresentante.
Alla domanda devono essere allegati:
- elenco dettagliato dell'attività che s'intende esercitare;
- ubicazione dei locali in cui s'intende condurre l'impresa;
- relazione tecnica sulle strutture da utilizzare per lo svolgimento dell'attività;
- partita I.V.A.;
- certificato d’iscrizione alla C.C.I.A.A. dal quale risulti l’attività dichiarata;
- copia della polizza R.C. a copertura dei rischi derivati dai servizi erogati;
- dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti che la società è in possesso di partita IVA ed è iscritta presso la C.C.I.A; la disponibilità di una sede appropriata dotata di idonei locali per lo svolgimento delle attività teoriche; la disponibilità di attrezzature specifiche per le immersioni e per le attività autorizzate, conformi alle prescrizioni in materia antinfortunistica e in perfetto stato di funzionamento; il possesso di idonee dotazioni di pronto soccorso; la copertura assicurativa mediante polizza R.C. per i rischi derivanti alle persone dalla partecipazione alle attività svolte;
- fotocopia di documento d'identità del titolare o del legale rappresentante.
I centri devono anche specificare se intendono esercitare l'attività per l'intero anno oppure per periodi stagionali non inferiori a 120 giorni e se si tratta di centro di immersioni subacquee principale ovvero di succursale o di filiale.

Requisiti per centri didattici
Le organizzazioni devono offrire un percorso formativo in cui, dal livello di ingresso a quello di istruttore subacqueo, sia previsto, oltre alle tecniche e alla teoria di base, un addestramento teorico e pratico comprendente:
- tecniche e teoria di salvamento e di pronto soccorso specifiche per l'immersione subacquea;
- tecniche e teoria di accompagnamento di singoli e gruppi e di supporto a istruttori;
- tecniche e teoria di gestione delle immersioni

Documentazione per centri didattici:
Per l'iscrizione all'elenco occorre presentare una domanda in bollo indicante:
- nome, sede e rappresentante legale dell'organizzazione;
- nominativo del rappresentante in seno all'elenco regionale;
- eventuali sedi e responsabili regionali.
Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:
- tipo di attività svolta;
- documentazione attestante l'attività consolidata;
- dettagliata descrizione dei vari livelli del percorso formativo;
- dettagliato elenco dei sussidi didattici utilizzati per la formazione (manuali, audiovisivi e altri eventuali supporti);
- fotocopia di un documento di identità.

Per il rinnovo dell’iscrizione dei centri didattici all’elenco occorre presentare la domanda accompagnata da una dichiarazione di permanenza dei requisiti.

Requisiti per istruttori e guide subacquee
a) maggiore età;
b) cittadinanza italiana o di altro stato membro dell'Unione europea. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che hanno regolarizzato la loro posizione o che hanno regolare permesso di soggiorno;
c) godimento dei diritti civili e politici;
d) diploma di scuola dell'obbligo o titolo equipollente se conseguito all'estero;
e) brevetto di istruttore subacqueo o di guida subacquea rilasciato, previo esame teorico e pratico, da un'organizzazione didattica per le attività subacquee a scopi turistici e ricreativi, sia italiana che straniera, iscritta all'elenco regionale.
Per gli istruttori subacquei è inoltre richiesta la conoscenza di tecniche e teoria di insegnamento a singoli e a gruppi.
Termini di presentazione:
Per l'iscrizione: 30 giugno di ogni anno
Per il rinnovo: 30 aprile di ogni anno

Documentazione per istruttori e guide subacquee
Per l'iscrizione domanda ndicante:
a) nome e cognome;
b) luogo e data di nascita;
c) cittadinanza;
d) residenza;
e) godimento dei diritti civili e politici;
f) titolo di studio;
g) codice fiscale;
- fotocopie di tutti i brevetti attestanti il percorso formativo (con dichiarazione firmata di conformità agli originali);
- originale del certificato medico di idoneità all'attività sportiva agonistica;
- fotocopia di un documento di identità.

Per il rinnovo d'iscrizione degli istruttori e guide subacquee

- domanda di rinnovo;
- dichiarazione di permanenza dei requisiti per l'iscrizione all'elenco;
- certificato medico di idoneità psicofisica.


Normativa di Riferimento:
- Legge Regionale n. 9 del 26/02/1999 - norme per la disciplina dell'attività degli operatori del turismo subacqueo.
- Legge Regionale n. 20 del 18/12/2006 - riordino delle professioni turistiche di accompagnamento e dei servizi
- Decreto Assessoriale n. 4 del 21/02/2007, art. 11 - modalità attuative degli esami per l’abilitazione all’esercizio delle professioni di guida turistica, guida ambientale-escursionistica e direttore tecnico di agenzia di viaggio e turismo

Elenco operatori turismo subacqueo

Modulistica per iscrizione centri immersione subacquea

Dicharazione sostitutiva per centri di immersione subacquea

Modulistica per rinnovo iscrizione centri immersione subacquea

Modulistica per iscrizione centri didattici

Modulistica per rinnovo iscrizione centri didattici

Modulistica per iscrizione/rinnovo iscrizione istruttori e guide subacquee




HOME | TERRITORIO | DOVE DORMIRE | DOVE MANGIARE | PORTI TURISTICI | ITINERARI | SERVIZI AL TURISMO | EVENTI | INFO | PHOTO GALLERY | PUBBLICAZIONI | PROFESSIONI TURISTICHE - MODULISTICA | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu